Arriva l’ estate c’è chi viaggia in auto, chi in treno e chi utilizza l’ aereo.
Sappiamo che le sigarette elettroniche sono diventate dei dispositivi che sempre più utenti scelgono per smettere di fumare, quindi portate in viaggio la sigaretta elettronica è fondamentale.
Molti prima di preparare le valigie hanno dubbi su cosa portare e come, ma sopratutto se è consentito viaggiare con le nostre e-cig.
Per questo motivo cercheremo di darvi alcune delucidazioni in merito per rendere più semplice la preparazione dei vostri bagagli.

È possibile viaggiare in aereo e portare con se le sigarette elettroniche ed i vari accessori .
Ma è severamente vietato utilizzarle sia all’ interno dell’ aeroporto sia all’ interno del velivolo .
È possibile inserirle sia nel bagaglio a mano sia in stiva. Fate attenzione ad estrarre le batterie per evitare attivazioni accidentali .

Qui di seguito riportiamo le disposizioni delle principali aziende di volo presenti in Italia:

  • Ryanair: È possibile trasportare a bordo sigarette elettroniche sia nel bagaglio a mano che sulla persona, ma è severamente vietato il loro utilizzo a bordo dell’aeromobile. Qualora il dispositivo disponesse di pile, queste ultime devono essere riposte in appositi contenitori oltre ad essere provviste di tutte le informazioni necessarie: marca modello e milliampere. Se le batterie non dispongono di queste specifiche informazioni, potrebbero essere trattenute o non imbarcate. E’ invece vietato trasportare le sigarette elettroniche nel bagaglio da stiva, eccezion fatta per le batterie a litio che non superino i 160W. E’ vietato l’utilizzo dei suddetti dispositivi a bordo.
  • Volotea: Sono consentite a bordo, sia nel bagaglio a mano sia sulla persona, tutte le sigarette elettroniche e un massimo di due batterie protette singolarmente per evitare cortocircuiti. L’utilizzo di sigarette elettroniche a bordo è severamente vietato.
  • EasyJet: E’ consentito portare a bordo tutte le tipologie di sigaretta elettronica e un massimo di due batterie sfuse da portare solo nel bagaglio a mano e sulla persona. Non è possibile, invece, sistemare questo tipo di dispositivi nel bagaglio da stiva o farne uso durante il volo.
  • Alitalia: E’ consentito trasportare e-cigs, e-pipes e altri vaporizzatori personali con batterie, benché protette individualmente per impedirne l’attivazione accidentale. In cabina è vietato il loro utilizzo.
  • Transavia: E’ consentito portare nel bagaglio a mano i dispositivi elettronici ma è vietato l’utilizzo delle e-cig a bordo del veicolo. Per motivi di sicurezza, le eventuali pile al litio delle proprie ecig possono essere trasportate solo nel bagaglio a mano. Devono essere imballate nella confezione originale oppure, nel caso in cui non si fosse più in possesso, sarà buona norma isolare i morsetti delle pile coprendoli con del nastro adesivo ed inserire ogni pila in un sacchetto di plastica a parte.
  • Lufthansa: I dispositivi che contengono accumulatori e batterie e non possono essere trasportati nel bagaglio di stiva, ma esclusivamente nel baglio a mano, discorso completamente valido anche per le sigarette elettroniche.
  • Fly Emirates: E’ consentito trasportare in cabina le sigarette elettroniche ma non ne è consentito il loro utilizzo a bordo, tantomeno il trasporto nel bagaglio da stiva.
  • British Airways: Le sigarette elettroniche vanno inserite nel bagaglio a mano (non nel bagaglio registrato) e ciascuna di esse dovrà essere protetta in modo da evitarne l’attivazione accidentale. Non è consentito l’utilizzo dei dispositivi a bordo.
  • Air France: Possono essere portate a bordo in bagaglio a mano o sulla persona. Si consiglia di proteggere le sigarette elettroniche (di tutti i tipi) con astucci adeguati. L’uso e la ricarica delle sigarette elettroniche sono vietati durante il volo.

Per quanto riguarda i liquidi , anch’essi possono essere imbarcati in aereo .
Si raccomanda di svuotare correttamente il proprio dispositivo poichè il cambio di pressione in volo puó comportate la fuoriuscita del liquido presente del tank .


Se viaggi con bagaglio a mano , devi sapere che puoi portare max 1 litro di liquido suddiviso in 10 flaconi con capienza massima di 100ml .
Attenzione peró , quando parliamo di liquidi non si parla in modo generico, quindi shampoo bagnoschiuma etc..

Se invece si viaggia con bagaglio da stiva , non ci sono ne limiti di formato ne limiti di volume. L’ unico limite che avete ovviamente è il peso totale del vostro bagaglio .

Per quanto riguarda gli attrezzi per rigenerare se viaggiate solo con bagaglio a mano è vietato portare a bordo del velivolo attrezzi come cacciavite , forbici o tronchesine .
Quindi vi consigliamo di portare con voi il kit solo ed esclusivamente con bagaglio da stiva .

Le batterie possono essere imbarcate , ma vanno messe nel bagaglio a mano . Il numero max consentito generalmente è di 10 (in base alla compagnia puó variare)

Verifica sempre le norme sulle ecig della tua destinazione!
Vi raccomandiamo di fare molta attenzione alle normative vigenti nei paesi extraeuropei, poiché non sempre le sigarette elettroniche e i prodotti ad esse correlati sono considerati legali in tutte le nazioni!
Per le informazioni inerenti la sicurezza durante i vostri viaggi, potete consultare il sito della Farnesina.