Uno svapo pulito è uno svapo più gustoso!

Uno svapo pulito è il modo più semplice per ottenere prestazioni ottimali e un sapore sempre al massimo dei tuoi liquidi e aromi preferiti. Sebbene gli ingredienti dei liquidi generalmente non macchino il tuo equipaggiamento ( atomizzatore e resistenza ), i residui si accumuleranno e l’accumulo alla fine influenzerà il sapore del tuo liquido preferito. La glicerina vegetale e alcuni aromi più scuri sono noti per sporcare più facilmente le tue resistenze. Una resistenza ( coil ) esausta ( sporca ) avrà un sapore e una produzione di vapore inferiori e farà bruciare il sapore dello svapo.

Anche se cambi la resistenza del tuo atomizzatore, l’aroma del tuo ultimo liquido potrebbe essere ancora persistente nel tuo dispositivo. Questo è particolarmente vero per tabacco, caffè, mentolo, cannella e altri sapori dominanti come melone, uva o liquirizia. Immagina di provare a svapare un liquido al caffè al gusto di uva, senza offesa per gli amanti del caffè all’uva là fuori.

E se il tuo atomizzatore fosse nuovo? Indipendentemente dal fatto che il dispositivo sia nuovo o ben utilizzato, una corretta pulizia è un modo semplice per garantire la migliore esperienza di svapo possibile. Fortunatamente la maggior parte degli atomizzatori in commercio sono facili da pulire se si conoscono i passi giusti da fare.

Come pulire il tuo atomizzatore

Primo passo: estrai la resistenza (discuteremo più avanti della pulizia della resistenza stessa). E mentre ci sei, smonta il resto dell’ atomizzatore. Presta molta attenzione a come le cose si incastrano e prendi nota di ciò che va e dove. Mantieni tutto organizzato e non perdere alcun pezzo. Puoi usare una piccola ciotola per ospitare tutto mentre lo fai. Ciò renderà la pulizia molto più efficiente, acquisendo al contempo familiarità con i dettagli del tuo atom. Esistono molti modi per pulire il serbatoio dell’ atomizzatore, ma questi sono i più efficaci.

Il risciacquo standard

Se il tank è relativamente pulito, l’acqua calda funziona bene. Smonta il serbatoio, separando le parti. Metti ogni parte sotto l’acqua corrente, asciugandole con un pezzo di carta assorbente. Lasciali poi successivamente asciugare all’aria fino a quando non sono visibili acqua o condensa.

La lavatrice ad ultrasuoni

Se vuoi ottenere una pulizia più accurata possibile per i tuoi atomizzatori, avrai bisogno di una lavatrice ( o pulitore ) ad ultrasuoni. Utilizzato in genere per la pulizia di gioielli e metalli preziosi, ora utilizzato dai vapers in tutto il mondo per pulire i loro atomizzatori. Anche se non hai bisogno di un pulitore ad ultrasuoni realizzato appositamente per gli attrezzi da svapo, averne uno per una pulizia profonda ed efficace è sempre molto utile.

Come pulire le tue coil ( resistenze )

Una pulizia quotidiana e l’utilizzo di resistenze nuove è il modo migliore per ottenere il massimo dallo svapo dei propri liquidi preferiti.

La pulizia delle coil è un po ‘meno semplice. Le resistenze sostituibili sono disponibili in due tipi: testine per serbatoi, che sono racchiuse in una piccola camera di metallo che contiene cotone assorbente; e resistenze per atom rigenerabili, che richiedono la creazione della resistenza da parte dell’utente. L’approccio alla pulizia dei due tipi è molto diverso.

Resistenze sostituibili

Le testine sostituibili fornite con serbatoi sub ohm e clearomizer possono essere tecnicamente pulite, ma non le ripristineranno completamente. Nel migliore dei casi, ottieni ancora qualche giorno in più di svapo. Lasciare le resistenze sporche in ammollo e far passare acqua attraverso di esse rimuoverà parte del residuo, ma non tutto. E per di più, dovrai aspettare che l’acqua evapori completamente, il che potrebbe richiedere del tempo.

Resistenze per atomizzatori rigenerabili

Se stai usando un atomizzatore rigenerabile, non solo puoi pulire le coil, ma in realtà dovresti pulirle! Puoi seguire alcuni semplici passaggi e avere le tue resistenze quasi come nuove in pochissimo tempo.

La prima cosa che devi fare è rimuovere il cotone stoppini dalla resistenza: non vuoi bruciarlo. Se le tue coil non sono così male, una leggera bruciatura a secco farà il trucco. Premi il pulsante di fire del tuo atom alcune volte finché non rimuovi i residui di liquido cristallizzato dalla resistenza, lascia quindi che si raffreddi la coil e procedi con la messa del nuovo cotone.

Come cambiare liquido al tuo atomizzatore

Cambiare liquido correttamente è importante per mantenere il corretto aroma

La prima cosa da notare è che si possono mescolare diverse tipologie di liquidi. Se ti piace il gusto del mix è diverso. Ma per la maggior parte delle persone, pulire a fondo i loro atomizzatori ogni volta che cambiano gusto o aroma è doveroso.

Rimuovi tutto il liquido dal serbatoio e fai dei piccolo soffi nel drip tip di breve durata, in questo modo si asciuga e pulisce il cotone all’interno della coil. Non fare più di 3-4 sbuffi mentre un colpo secco è in agguato. Con il cotone relativamente asciuttio il cambio degli aromi sarà molto più veloce!